Il Pacemaker e quella regolarità del battito ritrovata

peace2

Un dispositivo altamente tecnologico che si integra con il cuore in armoniosa sintonia con i tessuti del nostro organismo ed in grado di cambiarci la vita In meglio.
Il pacemaker è apparecchio che con piccoli fili che arrivano allo interno del cuore induce al bisogno le contrazioni del cuore stesso mediante impulsi elettrici. Il pacemaker osserva il ritmo spontaneo del cuore e quando è necessario perché lo stesso è difettoso interviene bypassandolo.
È un apparecchio di ridotte dimensioni che viene impiantato con un piccolo intervento chirurgico ai pazienti il cui battito è troppo lento, o troppo irregolare.
È in questo preciso istante che entra in azione il pacemaker: quando una piccola scarica elettrica può dare una mano al nostro cuore.
Ma com’è vivere con una questo piccolo dispositivo all’interno della nostra cassa toracica? Quanto e in che cosa cambia la vita di una persona a cui è stato impiantato un pacemaker?

Andiamo a scoprirlo assieme:

ATTIVITÀ QUOTIDIANE

La maggior parte dei pazienti torna alla normalità già dopo l’intervento chirurgico di inserimento, a patto che vengano seguite correttamente le indicazioni dell’equipe dei medici. Il pacemaker non è un ostacolo, ma un valido supporto

ATTIVITÀ FISICA

Dopo l’ok da parte dei medici curanti, il paziente potrà tornare gradualmente al suo normale stile di vita, riprendendo anche l'attività fisica dopo avere concluso il periodo di convalescenza. È solo consigliabile evitare quelle pratiche sportive che prevedano un contatto fisico violento e possibili cadute, al fine di evitare che il dispositivo si danneggi

VIAGGI

Quasi tutte le persone con pacemaker possono viaggiare liberamente, senza alcuna restrizione del caso. Ovviamente, prima di prendere un aereo o intraprendere un lungo viaggio, è sempre consigliabile consultare il proprio medico. In ultimo, prima di attraversare un varco di sicurezza aeroportuale, è sempre consigliabile avvisare il personale di essere portatore di un dispositivo medico

PROCEDURE MEDICHE E ORTODONTICHE

Prima di sottoporsi a un intervento odontoiatrico, avvisare il proprio dentista del fatto di essere portatori del dispositivo; infine, mettere in contatto l’odontoiatra con il proprio cardiologo, al fine di favorire un utile scambio di informazioni.

AVVERTENZE PER PROCEDURE MEDICHE

Prima di sottoporsi nuovamente a qualsiasi altra tipologia di operazione chirurgica, avvisare il proprio medico della presenza del pacemaker