Si può morire per una delusione d'amore?

delusione amore

La cardiomiopatia di Takotsubo è una sindrome cardiaca acuta, identificata di recente, che simula l'infarto miocardico. È caratterizzata da dolore toracico simile a quello dell’infarto, tratto ST elevato all'elettrocardiogramma e elevazione degli enzimi cardiaci.

La sindrome è stata riconosciuta inizialmente nella popolazione Giapponese ed è stata recentemente descritta negli Stati Uniti e in Europa. Si presenta di solito nelle donne in menopausa, di 55-75 anni, ed ha un'incidenza nella popolazione generale di 1/36.000. I pazienti presentano in genere un aspetto ecocardiografico particolare di rigonfiamento transitorio `a pallone' dell'apice del ventricolo sinistro e della porzione media del ventricolo. A differenza delle sindromi arteriose coronariche acute (ACS), i pazienti affetti da questa sindrome non presentano malattia istruttiva delle coronarie e risultano avere arterie normali alla coronarografia. Tra le complicanze si possono manifestare lo shock cardiogeno, la ipotensione, la ridotta forza di contrazione del cuore, l'ictus e la formazione di un trombo apicale.

Sebbene la causa esatta non sia nota, la sindrome si aggrava di solito con lo stress fisico ed emotivo secondario a malattie non cardiache e ad interventi chirurgici e stress psicologico. La diagnosi viene effettuata con l'arteriografia coronarica, la ventricolografia sinistra e l'ecocardiografia. La diagnosi differenziale si pone con le sindrome corniche acute e altri tipi di disfunzione ventricolare transitoria. I pazienti devono essere monitorati e ospedalizzati per possibili aritmie ventricolari, insufficienza cardiaca e complicazioni meccaniche.

La terapia sintomatica e di supporto deve basarsi sulla somministrazione di farmaci beta-bloccanti, inibitori dell'enzima angiotensina-convertasi, aspirina e diuretici. Se vengono instaurate misure adeguate nella fase acuta della malattia, in poche settimane è possibile ottenere un recupero completo. Anche se l'evoluzione di regola non causa problemi, può raramente essere complicata da scompenso cronico per depressione della forza di contrazione del cuore e da morte improvvisa.